Pillola: il giorno dopo

I risultati parlano chiaro ed ancor più lo fanno le mappe che indicano in quali dipartimenti si è votato più per un partito che per l’altro.

Io mi trovo in piena zona Front National, nella regione in cui alle scorse votazioni si era candidata nientemeno che la nipote di Marine Le Pen in persona.

Non voglio commentare.

Accludo solo alcune foto che ho scattato ieri, allorché ho accompagnato il mio compagno al seggio elettorale.

Come quando a scuola si aggiungevano accessori moda e bikini alle immagini delle statue greche e romane nei libri di storia e di storia dell’arte, così in Francia si aggiungono tocchi personali ai manifesti elettorali.

Il mio preferito è quello di François Fillon, l’uomo di punta del partito repubblicano post-Sarkozy, in cui lo slogan “Une volonté pour la France” è stato corretto ad hoc per risultare “Un vol pour la France“, ovvero “Un furto per la Francia”.

À la prochaine!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...