Pillola: champagne e Campania

Mi diverto a trovare analogie tra Italia e Francia anche quando non ce ne sono. O meglio, anche quando non dovrebbero esserci.

Ma, per esempio, se si va a guardare bene, lo champagne, vino spumante eccellente e famoso ovunque nel mondo, è prodotto nella regione francese della Champagne, il cui nome assomiglia così tanto a quello della Campania da lasciare pochi dubbi in merito all’etimo dei due toponimi: i latini hanno lasciato il segno in ambo le regioni.

Mi vien da dire, allora, che lo champagne sta alla Champagne come la mozzarella di bufala sta alla Campania.
O forse la pizza.
O magari la pastiera.
O  meglio le sfogliatelle.
O addirittura il limoncello?
… ‘nu bellu ccafè?

Non lo so, ma ora ho voglia sia di pizza che di champagne.